Il Mal di Schiena: cause comuni e cause meno comuni

Chiamato anche lombalgia o dorsopatia, il mal di schiena è uno dei disturbi che colpisce sempre più una elevata porzione di popolazione. Spesso questo sintomo è legato a dei piccoli disturbi che vanno ad incidere sulla corretta posizione della colonna vertebrale. Questa posizione è soggetta a modificazioni date dalla postura, o a causa di una corporatura possente o ad un carico persistente abbastanza pesante, ma anche dall’assottigliamento dei dischi che sono presenti per separare le vertebre che compongono la colonna vertebrale.

Il Mal di Schiena nei Processi Degenerativi

Il dolore proviene quindi, a volte, da alcuni processi degenerativi come la condrosi che coinvolge i dischi, e la osteocondrosi vertebrale, un processo di alterazione legato alla fase dello sviluppo. Per i problemi che sono legati alla presenza di ernia del disco – che compare quando il nucleo interno dell’anello prolassa e l’ernia si genera creando dei forti dolori – si può ricorrere alla chirurgia per togliere la protuberanza formata.  Il processo non è però definitivo in quanto, trattandosi di modificazioni che il corpo genera per smorzare effetti negativi sulla colonna vertebrale, potrebbe sempre riformarsi.

A livello sintomatico la soluzione viene ritrovata nell’ozonoterapia, che abbrevia notevolmente i tempi di ripresa però, contrariamente alle operazioni chirurgiche, non elimina il problema ma ne smorza i sintomi. Sostituendo il cortisone con l’ozono e iniettandolo nell’articolazione, dopo tre sedute gli effetti iniziano a farsi notare e il paziente ne ricava un immediato sollievo.

Mal di Schiena e Scoliosi

Altri dolori alla schiena sono causati dalla scoliosi. La patologia causa un elevato carico sui muscoli dorsali creando irreversibilmente un danno alla colonna. Per poter attenuare la curvatura laterale e la rotazione della colonna vertebrale, la fisioterapia è un ottima alleata.

Degli esercizi mirati permettono alla colonna di riprendere in parte la giusta posizione e la corretta funzionalità. I tempi sono gli unici nemici in quanto, avendo dei tempi di “guarigione” elevati, la fisioterapia deve essere costante e può richiedere anche dei trattamenti di molti mesi. Può essere coadiuvata da terapie con gli ultrasuoni.

Mal di Schiena e Osteoporosi

L’osteoporosi è una caratteristica che si manifesta ad un età più avanzata e si manifesta con doloranti crampi e dolori che si propagano dal collo agli arti inferiori. Il dolore provocato da questa patologia può essere alleviato con l’assunzione di calcio o medicine che permettono alle ossa di potersi rafforzare e di prevenire dolori che altrimenti si propagherebbero lungo la colonna vertebrale.

La densitometria ossea (BMD) consente di individuare la presenza di osteoporosi e di ridotta massa ossea. Altri esami diagnostici sono individuabili con il DXA, esame che con raggi x a bassa energia permettono di individuare a che livello di osteoporosi si è esposti e e quindi combattere l’insufficienza con l’assunzione di calcio.

Il Mal di Schiena più comune

Quasi nel 99% dei casi il mal di schiena è dovuto alla postura scorretta e al sovrappeso, e può presentarsi associato a forte mal di testa. In caso del genere la soluzione è naturale in quanto, perdendo peso o correggendo con della palestra gli errori di postura è possibile eliminare completamente i dolori provocati.

HAI BISOGNO DI RIABILITAZIONE?

 

Noleggio Elettromedicali

 

Chiama il Numero Verde per info o prenotazioni

Icona Numero Verde

oppure scrivici: